Le disuguaglianze

In matematica, una disuguaglianza è una relazione tra due grandezze in cui una risulta maggiore o minore dell’altra.. Ci sono diversi tipi di disuguaglianze, ma la forma più comune è quella in cui si confrontano due numeri. Ecco alcuni esempi:

  1. Disuguaglianza “maggiore di” (>):

    • Esempio: 5>3 (si legge “5 è maggiore di 3”)
  2. Disuguaglianza “minore di” (<):

    • Esempio: 2<7 (si legge “2 è minore di 7”)
  3. Disuguaglianza “maggiore o uguale a” ():

    • Esempio: 4≥4 (si legge  “4 è maggiore o uguale a 4”)
  4. Disuguaglianza “minore o uguale a” ():

    • Esempio: 9≤10 (si legge “9 è minore o uguale a 10”)

Inoltre, le disuguaglianze possono coinvolgere variabili e espressioni più complesse, ma in questo caso si parla di disequazioni. Ad esempio:

  •  
  •  

Le disuguaglianze sono importanti nella risoluzione di problemi matematici e nella rappresentazione di relazioni di grandezza tra quantità numeriche o algebriche.

Vediamo più da vicino le caratteristiche e le proprietà. 

www.tuttomappescuola.it
www.tuttomappescuola.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.