Le disequazioni

In matematica, le disequazioni sono delle relazioni che coinvolgono un segno di disuguaglianza (per le mappe sulle disuguaglianze clicca QUI):

“<” sta per per minore di…

“>”  sta per per maggiore di…

 “≤” sta per per minore o uguale a…

“≥” sta per per maggiore o uguale a…

 ma questa disuguaglianza riguarda espressioni letterali e non solo numeri.

Le disequazioni possono coinvolgere variabili, costanti o combinazioni di entrambi. Ad esempio l’espressione  è una disequazione lineare, cioè di primo grado,  che coinvolge la variabile . La sua soluzione sarebbe l’insieme di tutti i valori di che rendono vera l’affermazione.

Le disequazioni possono anche essere più complesse e coinvolgere espressioni quadratiche, radicali, frazioni, e così via.

Risolvere una disequazione significa trovare l’insieme di valori per cui la disuguaglianza è soddisfatta.

Le disequazioni sono utili in molti contesti matematici e applicazioni pratiche, come l’analisi delle relazioni economiche, la modellizzazione di fenomeni naturali e la risoluzione di problemi di ottimizzazione.


Per andare alla rappresentazione grafica clicca QUI.

 
 
 
 
disequazioni www.tuttomappescuola.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.